CONFERMA D’ORDINE CON ACCETTAZIONE DELLE SEGUENTI CONDIZIONI GENERALI:

1) Garanzia: la Garanzia è valida su tutto il territorio italiano sulla merce acquistata qualora presenti vizi o difetti di fabbrica. Il ripristino o la sostituzione avverrà nel più breve tempo possibile, se la responsabilità è della ditta produttrice. Garanzia e assistenza verrà prestata se il Cliente avrà regolarizzato il pagamento come da conferma d’ordine. Al ritiro della merce (se con imballo dovrà sballarla e visionarla con attenzione ) il cliente dovrà controllare subito se la merce è in perfette condizioni, se c’e’ merce rotta o rovinata dovrà indicare il danno rilevato, scriverlo sul documento o verbale di consegna facendosi firmare assolutamente una copia dall’autista. Non attenendosi a quanto sopra indicato l’eventuale danno non potrà assolutamente essere risarcito. La garanzia e’efficace entro i dodici mesi a partire dalla data indicata alla voce consegna, anche se la merce non viene ritirata. Sono escluse le opere di pulizia, cariche di gas e altri lavori di usura o di normale manutenzione a cura del cliente che garantiscono il buon funzionamento del prodotto. Le merci o le attrezzature difettose, per ottenere la riparazione o la sostituzione, dovranno essere consegnati al fornitore. Per i motori si raccomanda la pulizia dei filtri mensilmente. La chiamata, la visita del tecnico non è mai compresa nella garanzia, quindi all’arrivo del tecnico il cliente dovrà versare il costo dell’uscita del tecnico, che potrà variare dai trenta ai sessanta euro. Per richiesta assistenza il cliente invierà al fornitore un fax o e-mail indicando in modo specifico il problema riscontrato sulla merce difettosa o non funzionante.

2) Variazione dell’ordine: Oggetto del contratto si intende esclusivamente quanto specificato nella conferma d’ordine. Eventuali variazioni dovranno essere concordate ed approvate per iscritto dal fornitore in persona del Legale Rappresentante. Eventuali aggiunte o sostituzioni saranno fatturati a parte in base ai listini in vigore al momento della richiesta e non potranno essere mai considerati e compresi nel prezzo per nessuna ragione. Tutte le comunicazioni tra le parti bisogna farle per iscritto, con lettera raccomandata a. r., con telegramma, con via fax o con e-mail.

3) Obblighi delle parti: il fornitore si impegna ad effettuare le forniture ed i lavori nei termini stabiliti, salvo ritardi per cause ad essa non imputabili. Il Cliente effettuerà i pagamenti nei termini stabiliti. Quando i pagamenti non vengono effettuati come stabilito, potrebbero non essere rispettati i termini di consegna. Quando il montaggio o posizionamento è a cura del fornitore, deve essere indicato in questa conferma d’ordine con la voce specifica montaggio o posizionamento, sono comunque sempre escluse le opere di allacciamento idraulici, elettrici, gas ecc. Il cliente domani o al massimo entro 2 giorni dalla stipula del presente contratto spedirà al fornitore: copie dei documenti: cod. fiscale, carta d’identità sue e dei garanti, certificato camerale e dichiarazione redditi, ultima busta paga del garante o documento che attesti il suo reddito mensile. Se i dati forniti dovessero risultare falsi o non totalmente veritieri il fornitore denuncerà i fatti alla magistratura.

4) Pagamenti: I pagamenti dovranno essere effettuati nei termini stabiliti e per nessun motivo potranno essere ritardati. Al momento dell’arrivo della merce a destinazione (se il trasporto e’ a carico del fornitore) il Cliente dovrà provvedere al pagamento del dovuto (nel caso non l’avesse fatto prima), in caso contrario la merce non sarà scaricata e verrà riportata presso i magazzini del fornitore con addebito di relativi costi aggiuntivi al Cliente. Per pagamento alla consegna si intende prima che la merce venga caricata sul mezzo di trasporto del cliente o sul mezzo da lui inviato; quando il trasporto e’ a carico del fornitore il pagamento deve avvenire prima che la merce venga scaricata. Quando e’ stabilito un pagamento alla consegna, il cliente dovrà spedire al fornitore copia dell’assegno circolare tratto da una banca italiana, almeno cinque giorni prima della consegna merce. Quando i pagamenti vengono effettuati con cambiali o titoli, il Cliente dovrà consegnare o spedire le cambiali o i titoli almeno 10 giorni prima della consegna della merce. Le cambiali/titoli oltre ad essere firmati dal cliente, dovranno essere avallati / garantite da almeno una persona solvibile che abbia un reddito mensile netto minimo di €.1.200 e non abbia avuto protesti. La cambiali devono essere firmate nella sede del fornitore, oppure da un notaio o all’anagrafe che ne certifichi la firma. Per ritardati pagamenti verranno applicati interessi del 1% al mese. Per vendite all’estero il pagamento dovrà avvenire ad avviso merce pronta, non potrà esserci nessun’altra forma di pagamento.

5) Progetto: consulenza e la direzione dei lavori non sono conteggiati nella presente Conferma d’ordine e verranno fatturati a parte.

6) Consegna: Per consegna si intende merce pronta e disponibile per il cliente entro i temini indicati nella conferma. Se il Cliente non ritira la merce o chiede un rinvio della consegna, dovrà comunque provvedere al pagamento dell’intero prezzo, esattamente entro e non oltre la data indicata nella Conferma D’ordine alla voce consegna. Quando il trasporto è a carico del fornitore (se previsto con la voce: Trasporto) lo scarico merci dovrà essere effettuato dal cliente, l’assegno circolare a saldo dovrà essere consegnato prima dello scarico delle merci. I giorni per la consegna si intendono lavorativi. Se il cliente non ritira la merce o rimanda la consegna, dovrà pagare il deposito pari all’1% al giorno rispetto al prezzo della merce. Quando la merce viene consegnata dal corriere o dal fornitore controllare che sia integra, se il cliente nota ammaccature o rotture deve farlo scrivere sulla bolla farsi firmare il documento altrimenti non verrà risarcito dall’assicurazione. Per ottenere il risarcimento il cliente deve avere assolutamente un documento firmato dal corriere o comunque dalla persona che gli ha consegnato la merce.

7) Specifica materiali: Quando le attrezzature sono in acciaio inox, si intende vero acciaio inossidabile nel totale rispetto delle normative italiane. Gli arredi senza specifica saranno in Bilaminato/Nobilitato: fibre di legno con le due superfici ricoperte con lamina/melaminica. (se con altri materiali dovrà essere chiaramente specificato ad ogni voce o nel capitolato allegato con la voce ” specifica materiali ,,) Gli spessori saranno di regolare robustezza decisa dal Fornitore. Quando i colori dell’arredo non vengono specificati per iscritto, il Fornitore può decidere per il meglio

8) Misure: Le misure, in particolare per arredi inox di serie sono precise e sono sempre indicate per ogni voce di riferimento; per articoli artigianali fatti su misura sono da considerarsi indicative, sarà il fornitore a considerare le tolleranze necessarie, tenendo anche conto che ogni articolo rispetti la stabilita’ e la sicurezza. Resta inteso che dove non sono riportate le misure fanno fede le misure dei cataloghi/listini del Fornitore.

9) Recesso: Il Cliente non potrà recedere dal contratto per nessun motivo. In caso di recesso, ovvero di rifiuto di effettuare i pagamenti stabiliti, o di rifiuto del ritiro della merce, il Cliente dovrà pagare il prezzo totale concordato, entro e non oltre la data indicata alla voce consegna, nella conferma d’ordine. Il fornitore ha facoltà di recedere dal contratto qualora il Cliente non rispetti i pagamenti concordati o risulti inaffidabile.

10) Contestazioni: La merce consegnata s’intende accettata dal Cliente. Le merci dovranno essere controllate alla consegna e se ci sono cose danneggiate è
assolutamente necessario farlo scrivere sulla bolla e farsi firmare il documento, altrimenti non verrà risarcito nessun danno. Per ottenere il risarcimento il cliente deve avere assolutamente un documento firmato dal corriere o comunque dalla persona che gli ha consegnato la merce che attesti in modo specifico il danno. Non saranno prese in considerazione le contestazioni se non vi è specificato il motivo della doglianza in modo chiaro, indicando l’articolo e l’anomalia riscontrata. Leggi bene anche la clausola sopra n° 6 (consegna) La merce imballata occorre sballarla subito alla consegna e controllarla con molta calma e molta attenzione.

11) Riserva di proprietà: La merce viene venduta con patto di riserva della proprietà ART. 1523 e seguenti C.C. pertanto la merce rimane di esclusiva proprietà del fornitore, fino al pagamento completo; il Cliente non potrà cedere, affittare o rimuovere la merce senza autorizzazione scritta dall’amministratore o procuratore legale della ditta fornitrice. Le spese di registrazione per la riserva di proprietà sono a carico del cliente.

12) Legge n° 196 DEL 30/06/2003: Il Cliente consapevolmente autorizza l’utilizzo dei Suoi dati per tutti gli usi consentiti dalla Legge.

13) Foro competente: Per qualsiasi controversia si stabilisce che il foro competente sarà sempre e comunque, esclusivamente quello di Torino.